Accademia del Tartufo
Stampa
PDF

Tuber mesentericum Vittad.

Tartufo nero ordinario - tartufo nero di Bagnoli

E’ un tartufo nero verrucoso con verruche simili a quelle del tartufo estivo, ma generalmente più piccole. La gleba o polpa è di colore giallastro o grigio-bruno con vene chiare labirintiformi che scompaiono con la cottura. Dal punto di vista morfologico somiglia al tartufo uncinato da cui si riconosce per il profumo poco gradevole che ricorda iodoformio o il bitume e per un'invaginazione del peridio che ricorda forma di un ombelico. E’ una specie che vive soprattutto in aree di montagna soprattutto nelle faggete.

Spore

Le spore sono di tipo alveolato simili a quelle del tartufo estivo. Misurano 23-37 x 27-53 µm.

Distribuzione

Ha un areale simile al tartufo uncinato.

Periodo di raccolta

Matura da gennaio a marzo